Risparmio energetico che fa bene all’ambiente e alle casse del Comune

GIANO DELL’UMBRIA (Perugia) – La giunta comunale di Giano dell’Umbria ha approvato il progetto di efficientamento della pubblica illuminazione, curato dal vice sindaco con delega ai lavori pubblici e relativo ufficio, che riguarderà 87 punti luce in tutto il territorio. Nel dettaglio, saranno installati nuovi corpi illuminanti a led e cambiati, nei casi necessari, i relativi pali e supporti di sostegno. 

L’intervento, realizzato con risorse stanziate dal governo a beneficio dei Comuni, pari a 50 mila euro, consentirà di risparmiare circa 18 mila kWh annui, che equivalgono a circa 4 mila euro di consumi in meno a carico delle casse comunali. Contestualmente i nuovi impianti a led garantiranno maggiore luminosità, nonché un tempo medio di usura e sostituzione superiore rispetto ai corpi illuminanti esistenti. I punti luce che saranno migliorati sono situati a Bastardo (via del Fungo, via dell’Arte, via dell’Agricoltura, via del Commercio e via Buscaglia), Macciano, San Sabino e Formicaro.