La consegna durante il terzo anniversario del terremoto che devastato la Perla dei Sibillini

NORCIA (Perugia) – In occasione del terzo anniversario del terremoto che ha devastato Castelluccio di Norcia, luogo dove il Soccorso alpino e speleologico Umbria (Sasu) ha prestato i primi soccorsi e lungamente rimasto a servizio della popolazione, la Comunanza agraria di Castelluccio ha donato al Sasu un defibrillatore.

Il bellissimo gesto nasce dall’iniziativa congiunta tra la Comunanza e un talentuoso castellucciano, Giulio Del Vescovo, che ha visto quest’ultimo portare sul palco la sua bravura con il pianoforte, destinando parte del ricavato per questo lodevole progetto “Rialziamo la Città”. Con questo defibrillatore si pensa alla sicurezza di tutti i paesani e dei turisti che frequentano Castelluccio di Norcia, ove il Sasu ha un presidio di soccorso.