L’appello

UMBRIA – «Giunga anche dall’Umbria di Francesco d’Assisi e di Aldo Capitini un appello a favore della Pace e un forte impegno per far cessare l’invasione delle forze armate turche dei territori della Siria abitati dai Curdi. Quei territori sottratti al controllo delle milizie dell’Isis grazie anche alla coraggiosa resistenza dei combattenti curdi, donne e uomini». Così Donatella Porzi, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria uscente e candidata del Pd alle Regionali che proprio in questi giorni ha aperto la propria campagna elettorale.

«L’Unione Europea, l’Onu e tutti gli organismi internazionali si impegnino per fermare questo nuovo e pericoloso focolaio di guerra in un Paese già martoriato e ai danni di un popolo che da oltre un secolo cerca di affermare il proprio diritto di vivere – le parole di Porzi -. La nostra civile Umbria affonda le radici della propria identità nella solidarietà e nella convivenza pacifica dei popoli, valori altissimi che dobbiamo ribadire in ogni occasione. Perché l’Umbria che vogliamo è anche quella che permette di accendere una luce di speranza di Pace e di attiva solidarietà internazionale nei confronti del popolo Curdo, vittima da troppo tempo delle logiche di potenza e del disinteresse dei Paesi più forti».