Arrestata dalla polizia donna di 54 anni

PERUGIA – Ha accoltellato il marito mentre dormiva e poi si è ferita: donna di 54 anni finisce prima la pronto soccorso e poi in carcere.

È successo alla periferia di Perugia, dove la polizia ha arrestato la donna italiana che ha ferito gravemente il marito con un’arma da taglio, mentre l’uomo stava dormendo in casa. A seguito della richiesta di intervento pervenuta al 113, gli equipaggi in servizio di controllo del territorio arrivati nell’abitazione hanno trovato uno scenario che lasciava pochi dubbi in merito al consumarsi di un episodio di violenza domestica. Sul posto anche personale della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica.

In particolare, dalle prime attività d’indagine è emerso che verosimilmente la donna aveva, per non meglio precisate ragioni, dapprima ferito gravemente il marito nel sonno, per poi rivolgere l’arma presso di sé, ferendosi a sua volta su di un braccio. Non risultano precedenti episodi di violenza nell’ambito del nucleo familiare. Entrambi i coniugi sono ricorsi alle cure dei sanitari in ospedale.

Al termine delle attività di rito, la donna è stata posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Perugia, che disponeva l’associazione della donna in carcere in attesa dell’udienza di convalida.