Spunta di tutto durante i controlli della polizia

ASSISI (Perugia) – Continua, da parte della polizia di Stato, l’attività di contrasto allo spaccio e uso di sostanza stupefacenti nella zona di Assisi e Bastia Umbra. Alla stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli sono stati fermati, dopo essere scesi dal treno proveniente da Perugia, due 28enni, italiani, trovati in possesso di 0,50 grammi di eroina. Poco dopo è stato fermato anche un 20enne rumeno, trovato in possesso di un’altra piccola quantità della stessa sostanza. Tutti e tre sono stati segnalati alla prefettura come assuntori e la sostanza rinvenuta, debitamente sequestrata, inviata all’Istituto di Medicina legale per le analisi di rito.

Successivamente, nella zona di Bastia Umbra, i poliziotti hanno fermato un italiano, 24enne, trovato in possesso di una dose di cocaina che veniva sequestrata e il ragazzo segnalato ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90. Inoltre, nel corso di un servizio congiunto con gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche,  alla stazione ferroviaria di Bastia Umbra è stato fermato un italiano 36enne con precedenti di polizia. L’uomo è stato trovato in possesso di un involucro di cellophane contenente 6 pezzi di hashish e di un involucro di alluminio contenente sostanza simil francobollo presumibilmente stupefacente del tipo Lsd “trip” acido per un peso complessivo di 16 grammi circa. Anche in questo caso, la sostanza sequestrata è stata inviata all’Istituto di Medicina Legale e uomo segnalato ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90.

*Immagine di repertorio