Le urla della barista hanno attirato l’attenzione di alcune persone che si sono lanciate all’inseguimento

ASSISI (Perugia) – Svuota la cassa dopo aver distratto la commessa con la richiesta di una bottiglia d’acqua non del frigo.

È così che è stato denunciato dai carabieniri della Stazione di Bastia un macedone di 27 anni dopo un furto di denaro contante commesso in una nota gelateria di Santa Maria Degli Angeli. Erano da poco passate le 16 quando l’uomo, dopo aver chiesto alla barista una bottiglietta d’acqua a temperatura ambiente, approfittando della momentanea assenza della donna, si è diretto verso il registratore di cassa da cui ha rubato l’intero incasso della giornata.
Una mossa però notata dalla donna, nel frattempo rientrata nel locale, con il 27enne che è scappato per le vie del centro abitato. Le urla della barista hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti, che si sono lanciati all’inseguimento dell’uomo.

I carabinieri di Bastia Umbra, allertati da alcuni passanti, sono giunti dopo pochi istanti sul posto, riuscendo ad individuare e bloccare l’uomo nelle adiacenze dell’ufficio postale. L’uomo è stato denunciato e tutta la somma di denaro, rinvenuta nascosta all’interno di una fioriera, è stata restituita alla vittima.