Derubata della borsa in pieno centro una turista italiana. Ritrovata gran parte della refurtiva: ecco come hanno fatto i poliziotti

ASSISI (Perugia) – Una turista italiana è stata derubata, in pieno centro, della sua borsa con all’interno effetti personali e una ingente somma di denaro. E quando si è recata al commissariato per sporgere denuncia ha trovato la pronta risposta dei poliziotti di Assisi. Che in pochi minuti, ricostruita la vicenda, ipotizzando che il ladro si fosse disfatto di parte della refurtiva durante la fuga e visionando le registrazioni del sistema di videosorveglianza cittadino, hanno recuperato il portafogli con all’interno i documenti e poi la borsa con gli altri effetti personali, presto restituiti restituiti alla turista.

Per cercare il ladro gli agenti hanno passato al setaccio l’intera città, fino a quando hanno notato un uomo camminare lungo la strada che «per caratteristiche fisiche e abbigliamento indossato corrispondeva all’individuo catturato nei frames delle telecamere – si apprende dalla questura -. I poliziotti a quel punto decidevano di bloccarlo e a seguito di perquisizione rinvenivano in suo possesso la somma in contanti di 370 euro. Il resto del denaro contenuto nel portafogli della turista derubata, sarebbero già stati spesi dall’uomo, un cittadino italiano 23enne, incensurato, il quale veniva denunciato in stato di libertà per il reato di furto. La somma rinvenuta veniva immediatamente restituita alla turista che si complimentava per il tempestivo intervento risolutivo dei poliziotti».