Insulti anche agli agenti. E scatta la denuncia

BASTIA UMBRA (Perugia) – Litigano, discutono. E alla fine arrivano alle mani. È successo qualche giorno fa in una ditta di Bastia Umbra. Protagonisti della baruffa, il titolare dell’azienda e un suo dipendente, che ha pensato bene di chiamare la polizia quando la situazione è degenerata.

Dopo essere arrivati e aver svolto le prime indagini, gli agenti appurano che «verosimilmente, il datore di lavoro aveva cercato di colpire il dipendente, provocandone la caduta a terra». E pure loro, i poliziotti, a quel punto, sarebbero stati fatti oggetto delle invettive del titolare, 60enne, evidentemente ancora gonfio di rabbia. Tutto, mentre sul posto arrivava un’ambulanza per soccorrere i due contendenti.

Ricevute le cure mediche, il 60enne è stato deferito all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale, minaccia grave e lesioni personali.