L’appuntamento a San Savino di Magione

MAGIONE (Perugia) – Tra gli appuntamenti estivi più apprezzati e partecipati del Trasimeno torna a San Savino di Magione la Sagra del gambero e del pesce di lago.

Il via alle danze verrà dato venerdì 16 agosto con l’apertura dello spazio gastronomico dove, dalle 19, si potranno degustare i piatti dell’ormai rinomata cucina lacustre: dai taglierini al gambero agli umbricelli al persico e uova di regina, dagli spiedini di persico reale al guazzetto di gambero, fino ai più tradizionali piatti umbri come gli gnocchi e gli umbricelli al sugo d’oca o la torta al testo farcita. Anche quest’anno si potrà ordinare online attraverso il sito ordina.prolocosansavino.it.

Accanto alla cucina, almeno altri due sono i punti di forza conclamati della Sagra del gambero e del pesce del Trasimeno: una straordinaria cornice di colori che il sole crea tramontando sulle acque del lago e una vastissima offerta musicale. Ogni sera band dal vivo e dj saliranno su tre diversi palchi (al Castello, in Piazzetta e al Green night pub) per cercare di soddisfare tutti i gusti. La serata inaugurale, ad esempio, si ballerà il liscio con l’orchestra Musica & Allegria, Matteo Schifania proporrà il suo ‘pop cantautoriale dai toni goliardici e assurdi’ e La meglio gioventù presenterà l’evento Only vinyl con dj locali in consolle. Sabato 17 agosto sarà la volta dell’orchestra Harem, del folk rock de Le lucertole del folk e dei Tiger roll con le loro canzoni anni ’90. Il cartellone musicale proseguirà a questi livelli, ininterrottamente fino alla fine della manifestazione domenica 25 agosto.

Da segnalare, tra gli eventi collaterali, il trekking storico-naturalistico in programma domenica 18 agosto alle 9 con un’escursione guidata nelle terre di San Savino, al costo di 8 euro e con aperitivo finale offerto dalla proloco (prenotazioni entro giovedì 15 agosto chiamando il 340.7116514). Tutte le informazioni sul sito www.prolocosansavino.it.