Ingredienti

4 carciofi | ½ bicchiere di vino bianco | ½ bicchiere di acqua | 4 cucchiai di olio e.v.o. | 1 spicchio di aglio | 1 salsiccia | sale q.b. | pepe q.b. | 4 cucchiai di pangrattato | 4 cucchiai di parmigiano | un pizzico di maggiorana | un pizzico di prezzemolo


Dosi per: 2 persone
Difficoltà: Bassa
Costo: Medio
Reperibilità: Alta
Preparazione: 30′
Cottura: 90’
Gluten free: No
Vegan: No
VARIANTI:


Procedimento

  1. Prendere 4 carciofi che dovranno essere preferibilmente tutti della stessa misura, pulirli bene iniziando a recidere il gambo in modo da lasciare piatta la base, togliere le foglie più dure e le punte di quelle rimaste, poi scavare l’interno per rimuovere l’eventuale peluria
  2. In un tegame a parte sminuzzare la salsiccia e cuocere con un filo di olio e acqua insieme alla parte dei gambi recisi, privati della parte esterna più dura e tagliati a pezzettini
  3. Preparare il ripieno mettendo in una terrina il pangrattato, il parmigiano, il sale, il pepe, il prezzemolo, la maggiorana, 2 cucchiai di olio, la salsiccia, i pezzetti dei gambi e amalgamare bene
  4. Allargare le foglie interne dei cardi e riempire con  il composto, pressando
  5. Mettere in un tegame adatto a contenere i carciofi ben stretti, 2 cucchiai di olio, lo spicchio di aglio, rosolare e quando l’aglio avrà preso colore togliere lo spicchio, aggiungere i carciofi ripieni, versare il vino e l’acqua, aggiustare di sale e pepe, abbassare la fiamma, coprire a metà il tegame, continuare la cottura per 20 minuti e far restringere il sughetto
  6. Per saggiare la cottura dei cardi, bucare con una forchetta le foglie
  7. Tenere in caldo il tegame e trasferire in un piatto da portata i carciofi poco prima di servire