Alberi caduti e allagamenti: oltre cinquanta interventi dei vigili del fuoco in pochi minuti, da Perugia a Norcia

PERUGIA – Oltre cinquanta interventi in pochi minuti: è il bilancio dell’ondata di maltempo che si è abbattuta su Perugia e provincia nel primo pomeriggio di giovedì.

Pioggia, vento forte, fulmini e addirittura anche la grandine: le emergenze hanno riguardato principalmente la zona tra Perugia (soprattutto il parco Sant’Anna e Vestricciano) e Corciano e quelle di Cannara, Bettona, Torgiano, Nocera e Norcia. Soprattutto allagamenti, ma anche grossi alberi caduti e incendi causati dai fulmini: uno ha riguardato anche un albero all’interno dello stabilimento Nestlè di San Sisto.
Tutte le squadre dei vigili del fuoco della centrale di Madonna Alta sono state impegnate, come i colleghi di Assisi e Foligno. Per un incendio bosco, sotto controllo nella zona di Alcatraz, a Santa Cristina di Gubbio, è intervenuta la squadra Aib (anti incendio boschiva)