Perugia, torna l’allarme droga alla stazione: le condizioni dell’uomo definite molto gravi

PERUGIA – «Correte, c’è un uomo che si sente male in mezzo alla strada».

È iniziato così l’ennesimo allarme droga alla stazione Fontivegge. Intorno alle 16,30 di lunedì alcuni passanti in via Canali hanno chiamato il 118 e la polizia per la presenza di un giovane uomo in stato di incoscienza in mezzo alla strada. Una volta sul posto, il personale medico sanitario ha messo in atto tutte le procedure che vengono messe in pratica per rianimare chi ha fatto recente uso di stupefacenti, ma inutilmente. L’uomo, 40 anni di Perugia, è stato così portato al pronto soccorso in codice rosso e trasferito in Rianimazione: le sue condizioni sono definite molto gravi.