È successo a Santa Maria degli Angeli, di fronte ai bambini: uno spettacolo tutt’altro che edificante

ASSISI (Perugia) – Succede a Santa Maria degli Angeli: quella che doveva essere una festa si è ben presto trasformata in una lite, consumatasi tra lo stupore generale. Per il contesto: una manifestazione ludico-sportiva. Ma soprattutto per le persone coinvolte nell’alterco: le mamme di alcuni bambini presenti all’evento.

La miccia è scattata quando tre donne, tutte italiane, di 36, 39 e 40 anni, si sono incontrate. E forse a causa di vecchi dissapori hanno iniziato a insultarsi e poi ad alzare le mani, in presenza dei figli minori. In seguito al litigio, tutte e tre sono dovute ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso: una di loro – si apprende dalla questura di Perugia – ha riportato lesioni con oltre 20 giorni di prognosi, tali da determinare la procedibilità d’ufficio del fatto. «Gli Agenti della Polizia di Stato di Assisi ricostruivano la vicenda e segnalavano l’accaduto all’Autorità Giudiziaria», comunica la questura.