La tragedia nella zona di Lidarno

PERUGIA – Un ragazzino di 14 anni, di Roma, è morto nella notte tra mercoledì e giovedì in un agriturismo nella zona di Lidarno, a pochi chilometri dalla città.

Secondo quanto riportato dai quotidiani locali in edicola, la morte sarebbe avvenuta a seguito di un malore le cui cause dovranno essere accertate attraverso l’autopsia prevista per la giornata di sabato. Il ragazzo si trovava nell’agriturismo assieme a una cooperativa di Roma che organizza campus estivi. La comitiva era arrivata domenica e si sarebbe trattenuta fino a fine mese.
Sempre secondo quanto si apprende, il quattordicenne è stato trovato senza vita da un operatore in un salottino separato rispetto alla zona delle camere da letto. Il ragazzo la notte precedente aveva accusato qualche problema di salute e proprio per riposare meglio era stato spostato in un’altra zona dell’agriturismo rispetto agli altri amici. Nonostante l’immediato arrivo dei soccorsi, per il quattordicenne non c’è stato nulla da fare. Sul posto i carabinieri di Ponte San Giovanni, il 118 e il medico legale Anna Maria Verdelli.

I genitori, dopo essere stati avvertiti, sono arrivati a Perugia e attendono l’esame autoptico. Secondo quanto riferito a carabinieri e personale medico, non sarebbero a conoscenza di particolari gravi patologie di cui avrebbe potuto soffrire il figlio.