Concerti tra Narni e Orvieto a partire da stasera: il programma

NARNI (Terni) – Ha preso il via il Narnia Festival, tra grandi ospiti, note a lume di candela e teatro.

L’ottava edizione della kermesse, ideata e diretta dalla pianista Cristiana Pegoraro, prosegue, fino al 4 agosto, con un fitto cartellone di eventi all’insegna della contaminazione tra più forme d’arte. Venerdì 26 luglio alle 21.30 al San Domenico Auditorium Bortolotti di Narni è la volta del musical con ‘A journey down Broadway’, su musiche di Gershwin a Bernstein, in cui si esibiranno attori e cantanti del programma di musical e i danzatori del programma Narnia Dance, entrambi inseriti tra i corsi di alto perfezionamento del festival, accompagnati da Matthew Surapine e Paola Pisa al pianoforte e con la voce narrante di Yuri Napoli, sulle coreografie di Rossana Filipponi. Sabato 27 alle 18 uno dei momenti più suggestivi, l’esclusivo concerto del chitarrista Umberto Realino dal titolo ‘Armonie del Ghirlandaio’ davanti alla Pala del Ghirlandaio al Museo Eroli con visita privata al sito. Nella stessa giornata alle 21.30, al San Domenico Auditorium di Narni ci sarà ‘Passione romantica’, grande concerto sinfonico su musiche di Mendelssohn, Rossini e Verdi, nel quale si esibiranno Cristiana Pegoraro al pianoforte e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma diretta da Lorenzo Porzio durante la serata presentata da Yuri Napoli che vedrà come special guest i campioni olimpici Margherita Granbassi, Roberto Cammarelle e Giacomo Crosa. Sempre a Narni, sabato 27 alle 10 alla Chiesa di Santa Maria Impensole, si terrà ‘Grandi violinisti compositori’, concerto racconto con il violinista Joseph Gold e il chitarrista e compositore Jaume Torrent. Domenica 28 luglio è il giorno della tradizionale Messa Concerto che si terrà alle 10.45 alla cattedrale di Narni e alle 18 al Duomo di Orvieto, dove alle 16 è anche previsto un Grande concerto sinfonico su musiche di Mendelssohn, Rossini e Verdi con Cristiana Pegoraro al pianoforte e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma diretta dal maestro Porzio. Il Narnia Festival celebra l’arte ma non dimentica l’ambiente e la sua salvaguardia e su questa tematica, lunedì 29 luglio alle 21.30 al teatro comunale di Narni, è in programma lo spettacolo ‘Gaia suona, il concerto alla Terra’, in congiunzione con la mostra ‘Siamo tutti testimoni – L’umanità alle prese con i cambiamenti climatici’ diffusa in tutta Narni fino al 4 agosto.

Il festival, insieme al progetto del Campus internazionale di alto perfezionamento artistico, al quale partecipano circa 300 studenti provenienti da tutto il mondo, è realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal professor avvocato Emmanuele Francesco Maria Emanuele.