Da Santa Maria degli Angeli a Bastia Umbra: la patente ritirata, ora, è l’ultimo dei suoi problemi

BASTIA UMBRA (Perugia) – Folle corsa per le strade di Santa Maria degli Angeli: in piena notte, e con in corpo tanto alcol da far sballare l’etilometro. Quattro volte il limite di legge, riferiscono i poliziotti del commissariato di Assisi, che hanno intercettato la ragazza.

La ventunenne, neopatentata, a bordo di un’utilitaria, sarebbe sfrecciata a tutto gas di fronte a una pattuglia appostata per dei controlli. E inseguita dagli agenti avrebbe arrestato la sua corsa solo chilometri più avanti, nel centro di Bastia Umbra. Qui, is apprende dalla questura, «l’autista, identificata per una cittadina italiana 21enne, neopatentata, scendeva dall’auto in evidente stato di alterazione».

Immediata, la denuncia a piede libero per il reato di guida in stato di ebbrezza, e immediato anche il ritiro della patente, poi revocata con divieto di conseguirla nuovamente per i prossimi tre anni. Alla giovane “festaiola”, infine, sono state elevate tutte le sanzioni amministrative previste dal Codice della strada: oltre 500 euro di ammenda e decurtazione di ben 26 punti dalla patente di guida.