La band belga, cinque dischi di platino e otto d’oro, ospite d’eccezione al Riverock festival

ASSISI (Perugia) – Appuntamento d’eccezione sabato 27 luglio alla Lyrick Summer Arena, quando a salire sul palco sarà la celebre band belga degli Hooverphonic, in cartellone per la decima edizione di Riverock Festival. Un evento realizzato nell’ambito di UniversoAssisi. Radio Monte Carlo è media partner del tour estivo degli Hooverphonic.

Gli Hooverphonic, ad oggi cinque dischi di platino e otto dischi d’oro, porterà dal vivo “Looking For Stars”, album che ha sancito il tanto atteso ritorno sulle scene e l’arrivo della nuova cantante, la diciottenne Luka Cruysberghs. Con “Looking For Stars” la band ha anche intrapreso un nuovo percorso musicale, conservando la forza espressiva che li ha consacrati nel panorama internazionale e guardando al futuro, tra note sinuose, tonalità intense, territori inesplorati, brani trip-hop, canzoni funky psichedeliche e temi morriconiani. Gli Hooverphonic sono uno dei gruppi più famosi degli ultimi vent’anni, grazie a hit planetarie, come “Mad about you” e “Anger Never Dies”. Cinque dei loro album hanno debuttato al #1 nelle chart ufficiali e decine di canzoni sono diventate la colonna sonora di film e serie TV. A metà dello scorso anno gli Hooverphonic hanno annunciato l’arrivo della nuova cantante, Luka Cruysberghs, vincitrice di “The Voice Of Flanders” 2017, di cui Alex Callier, leader e produttore della band, ne era coach. Dal vivo traducono con straordinaria eleganza la complessità della loro musica in studio, tra atmosfere sognanti e pop energico, da “Mad about you” all’ultimissima “Looking for Stars”, uscita l’8 maggio.

«Ho avuto l’ambizioso piano di pubblicare tre album quest’anno: una colonna sonora in stile Morricone, un disco di trip-hop e una raccolta di canzoni funky psichedeliche. Ho iniziato a scrivere con questo obbiettivo in mente ma Luka Cruysberghs, la nostra nuova cantante diciassettenne, ha subito obbiettato che fossi una reliquia vecchio stile”, ha spiegato con molta onestà Callier. “Mi ha raccomandato l’approccio Spotify: selezionare i migliori brani da ogni disco e successivamente creare la playlist perfetta. Inizialmente avevo i miei dubbi e le mie riserve. Poi riflettendo ho pensato a “Déjà vu” (Crosby, Stills, Nash & Young) che è ancora uno degli album più amati di tutti i tempi, ed è anche un miscuglio di stili e generi».

Qui il video di “Looking for Stars”: https://youtu.be/F8tWs-OUSiY

Looking For Stars è una playlist su misura, un condominio di stanze da abitare. Ci sono camere in penombra, terrazze battute dal sole e piccoli spazi feriti da lame di luce. Se «Paranoid Affair» è un universo cupo, dove ogni cosa si muove lentamente, “Looking for Stars”, il singolo che dà il nome all’album, è un vortice psicologico di chiari e scuri, l’eterno conflitto tra libertà e conformità. L’album nasce dalla sintesi di tre album, scritti nell’ultimo anno dalla band: uno trip hop, uno vicino all’universo cinematografico di Morricone e uno funky pop. Dietro consiglio di Luka Cruysberghs, hanno raccolto le tracce migliori per dar vita a un disco eclettico e originale, ricco e imprevedibile.

Tutte le sere apertura cancelli alle ore 19.30. Presente un’area di ristorazione aperta fino a tarda notte. Possibilità di acquisto dei ticket di ingresso presso la biglietteria del festival.

Warm Up e Aftershow by Collettivo Tangram: Live Feel Fly, Dj set Stefano Tucci, Max-P, Luca Bianchi, Val Maz, Visual M:CK / Michele Coletti

Il Riverock Festival è promosso da Associazione Culturale Riverock in collaborazione con Zona Franca Spettacolo e realizzato con il patrocinio ed il sostegno della Città di Assisi e il patrocinio della Provincia di Perugia.

Sito ufficiale www.riverockfestival.net – Facebook Riverock Festival – Instagram riverock_festival