Partono le audizioni: tutte le tappe

PERUGIA – Il Cantagiro torna in Umbria e, anche per l’edizione 2019, è ripartito dalle audizioni nei locali.

«L’Umbria ha molti talenti, ci sono tantissimi ragazzi che fanno musica e la fanno bene – sottolineano gli organizzatori -. Il Cantagiro può essere una vetrina per aprirsi una finestra sul mondo della musica, non possiamo e non vogliamo promettere nulla – prosegue lo staff umbro della kermesse – l’obiettivo è dare la possibilità ai ragazzi di farsi notare, da persone preparate e competenti, ma alla base di tutto ci deve essere lo studio e la voglia continua di migliorarsi».

Per stanare i nuovi Celentano, Morandi, Ranieri, Modugno, Caterina Caselli, tutti già partecipanti al Cantagiro, sono state fissate selezioni, in alcune località: il 31 luglio il Cantagiro sarà a Rigali di Gualdo Tadino, in occasione della Sagra della Caramella Tartufata, il 3 agosto tornerà a Spina di Campello per la Sagra del Tartufo, il 7 settembre sarà la volta di Morrano di Orvieto. La finale regionale, che decreterà il vincitore umbro della manifestazione, è in programma il 13 settembre a Santa Maria degli Angeli, in piazza Garibaldi.

Come da tradizione, le tappe saranno accompagnate dalla carovana di Auto d’epoca e dalle Cantagirine, con gli abiti di Civico 1, by Maria Palma di Gualdo Tadino, che riporteranno l’atmosfera vintage nei luoghi che ospiteranno la manifestazione. Sul palco, oltre ai concorrenti, delle varie categorie ( baby, junior, band, interpreti, cantautori e new voice) saranno presenti ospiti musicali, e non solo, con la tribute band ufficiale dei Nomadi, “Opera Nomade”, che per l’occasione, presenterà il nuovo progetto “Opera Rock”, e accompagnerà le serate con alcuni intramontabili successi della musica italiana.