La giuria pronta a incoronare il quadro più bello

SPELLO (Perugia) – Dopo la notte più lunga dell’anno, quella delle Infiorate del Corpus Domini, un’aria di festa e colori e profumi di fiori, uno scenario unico saluta l’alba della domenica a Spello.

Come da tradizione, entro le 8 tutti i quadri sono stati ultimati per permettere di smontare le tensostrutture protettive, agevolare la visita e la valutazione della giuria e lasciarsi ammirare dalle migliaia di persone che ogni anno arrivano in città per assistere allo spettacolo incomparabile che offrono i tappeti e i quadri floreali degli infioratori spellani. Sempre dalle 8 tutti gli appassionati si sono ritrovati in piazza della Repubblica per l’annullo filatelico “Infiorate di Spello 2019”, realizzato in collaborazione con il Circolo filatelico e numismatico “G. Socci” di Foligno e con il maestro Elvio Marchionni, autore della cartolina 2019 dal titolo “Giuditta e la testa decapitata”. Alle 11, invece, al termine della cerimonia religiosa, dalla chiesa di San Lorenzo Martire partirà la processione presieduta dal vescovo di Foligno Gualtiero Sigismondi, che calpesterà le infiorate per ricordare il senso effimero della bellezza.

Restano aperte fino al pomeriggio la taverna degli infioratori (tra via Consolare e via Giulia) con menu floreali preparati dallo chef Roberto Baldassarra, la mostra mercato di florovivaismo nei giardini pubblici, la mostra fotografica storica, la mostra di bonsai, la mostra dei quadri degli insigniti Omri e ilMuseo delle Infiorate. Nel pomeriggio, alle 17, la città si ritroverà nel cortile di Sant’Andrea per l’appuntamento musicale con The Templar Twins che introduce le attese premiazioni del 58esimo concorso delle Infiorate di Spello. Alcuni dei premi saranno consegnati da Mauro Cesaretti della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e da Massimo Meschini per la BCC di Spello e Bettona, due dei partner che hanno sostenuto l’edizione 2019 delle Infiorate di Spello insieme a Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, CCIAA di Perugia, Gal Valle Umbra e Sibillini e inoltre Aeroporto internazionale dell’Umbria San Francesco d’Assisi, Ati3, Vus Com. «Si ringraziano – chiudono i promotori – anche gli sponsor ufficiali dell’evento: Diva International, Superconti, Acqua e fiori di Spello di ABeauty, Enoteca Properzio, Pieroni Ecologia, Birrificio Dieci Nove, Lechler, Narcisi Auto. Un ringraziamento corale va anche alle attività commerciali di Spello».