Attenzione massima per il periodo estivo

PERUGIA – Super controlli sui treni. Metal detector e smartphone di ultima generazione per svolgere accurate verifiche e stabilire in tempo reale l’identità delle persone e cosa trasportano.

Nelle ultime ore, i servizi straordinari sono scattati anche sui convogli in transito nelle stazioni umbre. Decine le persone identificate e i bagagli controllati per evitare o reprimere nell’immediatezza situazioni di pericolo, anche legate a un’allerta terrorismo che resta comunque sempre alta, e permettere a chi viaggia in treno (i volumi di traffico sono sicuramente accresciuti, vista l’estate e l’inizio delle vacanze) la massima sicurezza possibile.

Nel complesso gli agenti del Compartimento polizia ferroviaria di Ancona, cui fanno riferimento anche i poliziotti in servizio nelle stazione umbre, hanno identificato 312 persone. Controllati 96 bagagli, 87 treni e 40 stazioni, impiegati 94 agenti. L’attività si è svolta nell’ambito dei controlli straordinari disposti dal Servizio di Polizia Ferroviaria su scala internazionale.

L’operazione, denominata Rail Action Day Active Shield, svolta in contemporanea con 17 paesi dell’Unione Europea, aveva la finalità di porre in essere preventivi controlli a viaggiatori e relativi bagagli presenti a bordo dei convogli ferroviari, con particolare riferimento a quelli che effettuano lunghe percorrenze. L’attività è stata condotta, in alcune circostanze, con l’ausilio di unità cinofile della Polizia di Stato, metal detector e smartphone di ultima generazione grazie ai quali è stato possibile verificare i documenti elettronici in tempo reale.