Perugia, lo spettacolo all’Unistrapg del regista Roberto Biselli

PERUGIA – Si chiama “Esercitazioni” il saggio di fine trimestre 2019 messo in scena da Roberto Biselli, regista e docente di Storia del teatro italiano all’Università per stranieri, insieme agli studenti stranieri e italiani del corso.

La lezione/performance aperta in forma di spettacolo è prevista giovedì 13 giugno, alle ore 18, nella sala Goldoni di palazzo Gallenga. «Si tratta – ha spiegato Biselli – di una lettura espressiva in italiano, di una selezionata raccolta di testi, tratta da la Bisbetica domata, la Locandiera, Appuntamento con Einstein, ovvero un classico scespiriano riletto alla maniera dei comici dell’arte, la prima donna indipendente della storia della letteratura occidentale cioè la “Mirandolina” di Carlo Goldoni e i risvolti curiosi e amari del grande genio ad opera della scrittura di Dino Buzzati. Questa iniziativa – ha ribadito il regista – è rivolta non solo ai nostri studenti ma a tutta la città di Perugia e ha lo scopo di offrire non solo conoscenze teoriche sulla storia del teatro italiano, ma di consentire la realizzazione pratica di un evento dove la lingua italiana diviene la protagonista dal vivo delle loro esperienze di studio».