Gli interventi per la nuova pavimentazione: le novità per la viabilità

PERUGIA – Avanzano i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, avviato da Anas a partire dal 2016 per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro di cui 600 milioni nel tratto umbro da Orte a San Giustino.

Dopo gli interventi preliminari in corso in questi giorni, sarà risanato un nuovo tratto di circa 6 km tra Umbertide e Pierantonio, che si aggiunge ai tratti già risanati a partire dallo scorso anno. Per consentire i lavori, a partire da lunedì 27 maggio sarà temporaneamente chiuso lo svincolo di Umbertide/Gubbio (innesto SS219 “di Gubbio e Pian d’Assino”) per chi viaggi in direzione Perugia/Roma. In alternativa, i veicoli diretti sulla SS219 verso Gubbio potranno uscire al successivo svincolo di Pierantonio e rientrare in direzione Cesena.

Il traffico in corrispondenza del cantiere sarà sempre consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera. Il completamento di questa fase è previsto entro due mesi dall’avvio.

I lavori consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale.