Ingredienti

320 gr. di riso | brodo vegetale di barbabietola sedano carota e cipolla |  ½ cipolla | 1 cucchiaio di olio e.v.o. | 2 dita di vino bianco | 200 gr. di barbabietola | sale q.b. | pepe q.b. Per mantecare e guarnire: una noce di burro | 50 gr. di asparagi | 1 manciata di parmigiano reggiano grattugiato | ½ porro medio | curcuma q. b.


Dosi per: 4 persone
Difficoltà: Media
Costo: Medio
Reperibilità: Alta
Preparazione: 30′
Cottura: 15’
Gluten free: No
Vegan: No
VARIANTI:


Procedimento

  1. Lessare in acqua salata la barbabietola insieme a carota sedano e cipolla, togliere gli odori, mettere da parte il brodo, frullare nel mixer la barbabietola che verrà aggiunta al riso a metà cottura
  2. Mettere in un tegame mezza cipolla tritata finemente con l’olio e il vino, a fuoco basso lasciar imbiondire, fare evaporare e unire il riso
  3. Rosolare ed aggiungere un poco alla volta il brodo vegetale, dopo 7-8 unire anche la barbabietola frullata, cuocere per altri 5 minuti a pentola scoperta, rimestando di tanto in tanto
  4. Nel frattempo in una piccola padella mettere un po’ di olio, due cucchiai di acqua e scottare gli asparagi puliti e tagliati a pezzetti
  5. In un’altra padella appassire in poco olio e due dita di acqua il porro tagliato a rondelle larghe mezzo centimetro
  6. Dopo 12 minuti totali, aggiungere nel tegame gli asparagi, il parmigiano e il burro, aggiustare di sale e pepe, alzare la fiamma e continuare la cottura mescolando altri 3 minuti per mantecare il tutto
  7. Impiattare, guarnire con rondelle di porro e un pizzico di curcuma e servire caldo
  8. Per rendere ancora più gradevole l’aspetto, si possono mettere nel piatto anche crostini di pane alla curcuma