Il liceo linguistico dell’istituto perugino e il Foreign Language School: l’inizio di una collaborazione tra scuole e città

PERUGIA – Il 9 maggio il liceo linguistico dell’Istituto d’istruzione superiore Giordano Bruno riceverà una delegazione ufficiale del Foreign Language School di WuXi, una città-prefettura della Repubblica popolare cinese della Provincia del Jiangsu, per firmare un protocollo di gemellaggio con lo scopo di promuovere lo scambio pedagogico – culturale, tra le due realtà scolastiche e avviare un progetto di collaborazione.

La scuola perugina, che ha già effettuato in passato due scambi culturali con la Cina negli anni 2000 e 2002, è pronta ad un nuovo confronto, forte di un’esperienza ormai consolidata.
La delegazione cinese, composta dal presidente del Consiglio accademico di Wuxi Foreign Language School, prof. Xie Xiao Nan, e dal prof. Wu Chenchao, alle 9 visiterà l’istituto Giordano Bruno e sarà accolta dall’intera comunità scolastica per poi recarsi ale 10.30, accompagnata dal dirigente scolastico Silvio Improta e dalle professoresse Daniela Caravaggi e Carmen Coli, nella sala Rossa di palazzo dei Priori dove, alla presenza del sindaco Andrea Romizi e dell’assessore alla Cultura Maria Teresa Severini, sarà firmato il protocollo d’intesa tra le due scuole. «Questo vuole essere il primo, di una serie di incontri e relazioni tra i due comuni», spiegano dall’istituto.
In occasione di tale evento, il Comune e la Provincia di Perugia organizzeranno un forum italo-cinese sul tema “Educazione e istruzione tra tecnologia e scambi internazionali”, che si terrà il 10 maggio dalle 11 alle 13:00 nella Sala del Consiglio della Provincia in Piazza Italia. All’incontro sono invitati i dirigenti degli Istituti superiori di secondo grado della città e del territorio, l’Università degli studi, l’Università per stranieri, il Conservatorio di musica, l’Accademia di belle arti e la Scuola di lingue estere dell’esercito.