Attesi oltre 430 bolidi per la rievocazione storica delle auto da corsa

PERUGIA – Domani, giovedì 16 maggio, la 1000 Miglia farà tappa a Perugia.

Dalle 14 al Controllo timbro di corso Vannucci transiterà, proveniente da Ponte San Giovanni, la rievocazione storica delle auto da corsa.
Dopo il passaggio in gara delle 130 supercar del “Ferrari Tribute” e del “Mercedes Benz Challenge”, sarà il turno dei 430 capolavori dell’ingegneria meccanica che faranno tornare indietro l’orologio del tempo. Da Brescia a Roma e ritorno, gli equipaggi provenienti da 40 paesi esteri attraverseranno molte delle più belle località d’Italia; tra queste, nella seconda tappa, spiccano alcune tra le più suggestive località dell’Umbria: Gualdo Tadino, Assisi, Santa Maria degli Angeli, Perugia, Solomeo, Todi e Terni.

A Perugia, gli appassionati potranno ammirare il passaggio delle auto da Ponte San Giovanni, via Bixio, via San Girolamo per poi arrivare nell’acropoli e percorrere via Ripa di Meana, via Pinturicchio, piazza Grimana, via Battisti, via Maestà delle Volte, piazza IV Novembre, corso Vannucci, piazza Italia, viale indipendenza, largo Cacciatori delle Alpi, via Roma, via Romana, E45 dallo svincolo di Piscille.
Infine, attraversato il borgo di Solomeo, la carovana ritornerà verso Capanne, per poi attraverso le colline di San Martino in Colle raggiungerà Todi e puntare verso il traguardo di Roma dove terminerà in notturna, la lunghissima 2a tappa della 1000 Miglia.