Marco Giugliarelli porta “Luce” anche a Calvi dell’Umbria

Dopo il successo a Orvieto, Città della Pieve, Montefalco e Perugia, arriva la mostra sulle immagini dai musei e dai luoghi culturali dell’Umbria. Tutti da scoprire

CALVI DELL’UMBRIA (Terni) – Dopo la tappa ad Orvieto, Città della Pieve, Montefalco e Perugia le immagini del progetto “Luce” arrivano a Calvi dell’Umbria: in mostra dieci foto di grande formato, omaggio alla vitalità dell’Umbria, realizzate dal fotografo Marco Giugliarelli.

L’importante è illuminare, questo è lo scopo della mostra, guardare con uno sguardo nuovo ma soprattutto guardare sotto “un’altra luce” luoghi culturali significativi e a volte poco conosciuti della Regione Umbria. E così, dopo l’ultimo successo al Quasar di Corciano, la mostra “Scoprendo l’Umbria: Luce” entra nella splendida cornice degli ambienti del monastero delle Orsoline e della suggestiva chiesa di Santa Brigida. Il progetto fotografico è stato realizzato dalla Regione Umbria e prodotto da Sistema Museo. La mostra “Luce”, realizzata in collaborazione con il Comune di Calvi dell’Umbria sarà visitabile da sabato 1° giugno a domenica 25 agosto.

L’inaugurazione è in programma venerdì 31 maggio alle 17. Saranno presenti Marco Giugliarelli e Cristiana Mapelli, realizzatori del progetto fotografico ed editoriale. Al termine della visita in mostra si svolgerà l’esibizione del Coro Ipswich Choral Society, a cura dell’Associazione Amici della Musica di Calvi dell’Umbria.

Calvi di Luce ed eventi collegati

Il museo è un ricco contenitore culturale che ogni anno dal 2012 si arricchisce di nuovi capolavori da scoprire, grazie ai generosi interventi della famiglia Chiomenti-Vassalli a cui è intitolata la Pinacoteca. Sono presenti opere eccezionali di artisti del calibro di Guido Reni, Peter Brueghel il Giovane, Francesco Furini, Gaspar Van Wittel e Pietro da Cortona. Il percorso tematico sulla luce vuole anche ripercorrere e affrontare la tematica dell’illuminazione, della sua percezione e come anche attraverso i secoli sia sempre esistita tra artisti e studiosi la necessità di studiarla, catturarla e reinterpretarla.

Inoltre per tutta la durata della mostra saranno attivati percorsi dedicati con visite tematiche e laboratori per bambini. Visite guidate con l’ausilio di torce elettriche, immersi nella penombra delle sale del museo e attività legate alla luce e al suo stretto legame con l’arte. “Disegni di luce” è il percorso pensato per i più piccoli, che indaga l’evoluzione dell’uso della luce dalle opere medievali fino alle opere rinascimentali. Fotogrammi e immagini in movimento per scoprire insieme il percorso della luce, cosa fa quando cerchiamo di catturarla, come i suoi riflessi influenzano un ambiente poco illuminato e come la luce stessa rimane impressa e statica. Con l’aiuto di una fotocamera e sfruttando una particolare tecnica con tempi lunghi di esposizione, i piccoli partecipanti potranno realizzare un disegno di luce.

La mostra “Luce”

“Scoprendo l’Umbria” è un invito ad immergersi in centinaia di proposte e curiosità in grado di suscitare emozioni intense in chi le vive. “LUCE” è un nuovo sguardo su musei, chiese e luoghi significativi alla ricerca dell’inaspettato. La mostra si compone di dieci foto di grande formato con suggestive immagini dai musei e luoghi culturali della regione, realizzate dal fotografo Marco Giugliarelli. Palazzi storici, musei, conventi e luoghi significativi sono (ri)scoperti a luci spente. Le luci sono puntate, di giorno e di notte, sui protagonisti del progetto: tutti quei luoghi meno conosciuti del sistema dei beni culturali dell’Umbria, ma che di per sé costituiscono parte integrante di un territorio e delle sue città diventando, di fatto, un bene culturale diffuso. L’intera campagna fotografica dedicata al progetto “LUCE” è stata raccolta nel volume fotografico “LUCE/LIGHT”. Un volume unico che omaggia tesori artistici e culturali, raccogliendo racconti e suggestive immagini dai musei e luoghi culturali della regione.

Orari di apertura: sabato 16 -19; domenica e festivi 11-13/16-19
Tariffe: intero 5 euro; ridotto 3 euro per ragazzi 7-14 anni, over 65, gruppi di 15 persone e scolaresche; gratuito per bambini fino 6 anni e disabili
Informazioni e prenotazioni: peciarolo@sistemamuseo.it – tel. 393 9236424
www.sistemamuseo.it

Recent Posts

Tiferno Comics Fest & Games: su il sipario

La presentazione della 17esima mostra nazionale del Fumetto questa mattina. Il culmine dell'evento nel weekend del 19-20 ottobre, con la…

15 Ottobre 2019

“La responsabilità contabile ed il suo processo” Il seminario accreditato a Villa Umbra

Oltre 150 iscrizioni da Umbria, Marche e Toscana. Una giornata a doppia voce, con il contributo del procuratore Mondera e…

15 Ottobre 2019

Cade nel burrone mentre cerca funghi: ennesimo incidente in Umbria

Le sue condizioni, in virtù dei traumi riportati, sono stazionarie

15 Ottobre 2019

Laura Chiatti e Marco Bocci al galà di danza “Il sorriso di Beatrice”

L’intero ricavato della serata sarà devoluto all’ampliamento del residence Daniele Chianelli

15 Ottobre 2019

Perugia, un «tour della speranza» per promuovere la donazione di organi

Partita dall’ospedale la corsa ciclistica i sensibilizzazione: quasi la metà dei partecipanti ha subito un trapianto

15 Ottobre 2019