La gara dei giovani del maestro Edoardo Antolini con una delle prime armi dell’arte marziale: il bastone o mazza cinese. E il 9 tutti al percorso verde

PERUGIA – Si è svolto nei giorni scorsi il primo campionato di 棒 bàng, il bastone o mazza cinese.

Per chi si approccia alle discipline marziali cinesi il 棒 bàng, bastone o mazza cinese, è una delle prime armi con cui si inizia a prendere dimestichezza e con cui sviluppare le abilità necessarie per poi passare allo studio della scherma di sciabola o spada. La competizione riservata agli allievi più giovani della suola di kung fu Tianlong di Perugia, guidata dal maestro Edoardo Antolini, si è svolta nella sede dell’associazione e ha rappresentato il punto di partenza per quelle che saranno le attività organizzative e agonistiche che sono in programma a partire da settembre 2019.

La competizione si è svolta in un area delimitata dove gli atleti muniti delle apposite protezioni hanno potuto confrontarsi senza esclusione di colpi dimostrando la qualità tecnica del lavoro svolto in allenamento. Gli atleti si sono dati battaglia in una serie di cinque incontri a testa da un minuto e mezzo in cui hanno totalizzato l’ammontare dei punti necessario per il conteggio finale e la loro classificazione nella prima o nella seconda fascia di merito. Il nuovo sistema arbitrale sviluppato dal maestro Edoardo Antolini premia la tecnica migliore ed eseguita in modo chiaro e pulito e scardina completamente dal vecchio concetto di primo, secondo e terzo classificato introducendo il concetto di classi di merito in base ai punteggi acquisiti durante i vari round andando a premiare la qualità tecnica, la determinazione e la resistenza di ogni atleta. I giovanissimi della scuola Tianlong hanno vissuto questa esperienza divertendosi ed impegnandosi al massimo in ogni combattimento e seguiti da un pubblico attento ad ogni incontro e sempre pronto a sostenere entrambi gli atleti in gara.

Alla fine del torneo poi si è proceduto alle premiazioni dei vincitori che sono rientrati nelle rispettive classi di merito e alle foto di rito. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato a questo primo evento, atleti, genitori, e pubblico presente. Grazie anche a coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo primo passo verso l’organizzazione di eventi e competizioni di arti marziali cinesi.

«Ricordiamo a tutti – chiudono da Tianlong – che domenica 9 giugno ci vedremo tutti al Percorso Verde di Perugia in occasione del Perugia Fitness Festival dove tutti gratuitamente potranno provare e cimentarsi in questo tipo di pratica e conoscere le arti marziali tradizionali cinesi».