L’appuntamento in piazza Campello da non perdere

SPOLETO (Perugia) – Maggio alla scoperta delle bellezze naturalistiche di Spoleto. L’evento, che rientra nell’ambito del progetto Dalla Rocca alla Roccia, vincitore del bando Por Fesr 2014-2020 Imprese culturali e creative e realizzato da Rete Icaro, si terrà sabato 18 maggio a partire dalle 15.30.

Il tema della giornata sarà il cambiamento climatico e il suo impatto su acqua, flora e fauna appenninica, al fine di sensibilizzare la cittadinanza in occasione della Giornata della Terra, svoltasi a fine aprile.
Una giornata aperta non solo agli appassionati di attività outdoor, ma anche a coloro che desiderino scoprire le aree ad alto pregio naturalistico dei monti spoletini. Saranno le guide ambientali della Int.Geo.Mod. srl e dello Studio Nauralistico Hyla a condurre i visitatori in un suggestivo percorso che, partendo dalla Rocca albornoziana, affronterà il giro dei condotti sviluppandosi lungo le zone boschive che caratterizzano il paesaggio e offrendo la possibilità di conoscere da vicino questi straordinari luoghi. Dalla valle del Tessino attraverso le falde di Monteluco fino alla fascia olivata, il territorio di Spoleto offre inoltre rifugio a numerose specie animali di interesse conservazionistico.
L’appuntamento è per le 15.30 in piazza Campello, presso la Rocca Albornoziana.

montagna-spoletina

Dalla Rocca alla Roccia prosegue con il suo cartellone di eventi. Il prossimo appuntamento in programma è domenica 26 maggio in occasione della XI Giornata Nazionale delle Miniere. A partire dalle 16 si terrà l’incontro – organizzato in sinergia con l’associazione Amici delle Miniere di Morgnano – all’interno della splendida Rocca albornoziana con esperti a confronto. Focus della giornata saranno le radici della storia industriale umbra e di quella mineraria spoletina come possibilità di rilancio del territorio.
Dalla Rocca alla Roccia è il progetto vincitore del bando Por Fesr 2014-2020 Imprese culturali e creative e realizzato da Rete Icaro, un raggruppamento temporaneo di imprese che opera nel campo della valorizzazione del territorio e dell’economia locale di cui fanno parte Hyla Nature Experience (capofila del progetto), Int.Geo.Mod. Srl, ex spin-off dell’Università degli Studi di Perugia e la società cooperativa Link 3C.