Vertice in prefettura per i grandi eventi in arrivo

PERUGIA –  Da Cantine Aperte del fine settimana in arrivo fino a Perugia 1416 e le Infiorate di Spello: grandi eventi in programma che vanno monitorati dal punto di vista della sicurezza, per far sì che le migliaia di persone che parteciperanno possano goderseli nel modo più sereno possibile.

Nella mattinata di venerdì si è tenuta una seduta del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocata e presieduta dal prefetto Claudio Sgaraglia, nel corso della quale sono stati esaminati i «profili organizzativi e di sicurezza» relativi a questi grandi eventi

Per quanto riguarda “Cantine Aperte”,  che interesserà  48 cantine presenti anche in alcuni Comuni della provincia di Perugia, è stato «convenuto di rafforzare i servizi di vigilanza e controllo del territorio, anche con riferimento alla sicurezza stradale per sanzionare eventuali violazioni per guida in stato ebbrezza, nonché al rispetto degli orari di chiusura delle cantine».

Successivamente, sono state esaminate le misure di security e di safety relative alle “infiorate di Spello” in programma i prossimi 22 e 23 giugno. «La pianificazione presentata dal Comune medesimo e condivisa nei suoi contenuti dal Comitato, tenuto conto dei positivi risultati conseguiti, conferma sostanzialmente l’impianto della scorsa edizione, prevedendo, altresì, un ulteriore incremento degli addetti alla sicurezza» fa sapere la prefettura in una nota ufficiale.

Il comitato ha poi svolto un preliminare esame della manifestazione “Hempiness Music Festival”, in programma a Norcia dal primo al quattro agosto. L’iniziativa si articolerà in una pluralità di concerti a cui è prevista la partecipazione anche di gruppi musicali di fama internazionale. 

Infine, alla presenza dell’assessore competente, è stata sottoposta all’attenzione del Comitato anche la rievocazione storica “Perugia 1416”, la cui quarta edizione avrà luogo in centro dal 13 al 16 giugno.