«Fuggiti per non essere identificati. Ferita e soccorsa dall’ambulanza una persona»

PERUGIA – Altro episodio di violenza in zona stazione, nella notte di domenica. A raccontarlo, con un lungo e dettagliato post su facebook, nel gruppo “Progetto Fontivegge”, è la guardia giurata Lorenzo Brunetti, testimone – scrive – di una «violenta colluttazione tra due africani a ridosso dell’ingresso dell’ex Oxford scholl», intorno a mezzanotte. «Nella mischia coinvolti anche due pusher magrebini molto noti in questa zona. Il mio intervento ha fatto fuggire l’intero gruppo per evitare di essere identificati».

Prosegue il post: «Dopo circa 10 minuti durante la quotidiana bonifica e chiusura della stazione di Fontivegge, un nigeriano si trovava steso per terra nel sottopasso della stazione, appariva dolorante con evidente ferita al viso». Per soccorrere l’uomo «comunque rialzatosi da solo e in apparente buone condizioni fisiche» sarebbe presto arrivata un’autoambulanza. E immediato anche («dopo alcuni minuti») l’intervento delle forze dell’ordine che il testimone auspica aprano presto un «tanto atteso» presidio operativo «nel nostro amato quartiere».