Piccoli talenti all’opera su poesie, canzoni, racconti o graphic novel: il regolamento e la scadenza

PERUGIA – Ultimi giorni per partecipare all’edizione 2019 di Storie sottobanco, il concorso di scrittura per gli studenti umbri delle scuole secondarie di secondo grado, promosso da Umbrialibri e patrocinato dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Lo ricordano i promotori della manifestazione che sottolineano come ci sia tempo fino a mercoledì 10 aprile, infatti, per inviare il proprio elaborato in una delle 4 categorie del concorso: narrativa (racconto breve), poesia, canzone e graphic novel. Le opere – da mandare via mail a editoria@regione.umbria.it – verranno poi valutate da una giuria di esperti delle diverse categorie del bando, che selezioneranno i finalisti tra i quali, in occasione di Umbrialibri 2019, in ottobre, saranno annunciati i 4 vincitori. Nel frattempo, si sono conclusi gli incontri con gli autori promossi nelle scuole superiori di alcune delle principali città dell’Umbria (Perugia, Assisi, Terni, Gubbio, Città di Castello e Gualdo Tadino). I 16 appuntamenti, presentazioni e momenti laboratoriali a cui hanno partecipato oltre 800 studenti, pensati per offrire occasioni culturali importanti ai giovani studenti, promuovere la lettura, parlare del suo rapporto con la scrittura e promuovere, quindi, la partecipazione al concorso, hanno ospitato autori, scrittori, artisti illustri e di riferimento nei 4 ambiti del concorso: il cantautore Paolo Benvegnù, l’autore Nicholas Ciuferri, il giornalista e scrittore Giovanni Dozzini, il musicista Nicola Cappelletti, gli autori e illustratori Claudio Ferracci e Antonio Vincenti.

Il regolamento

“Storie Sottobanco” è un concorso di scrittura giunto alla decima edizione, aperto a ragazze e ragazzi iscritti a una scuola secondaria di secondo grado dell’Umbria.
Il concorso include 4 sezioni relative a diverse forme narrative: narrativa (racconto breve), poesia, canzone e graphic novel.
Ci si può iscrivere fino al 10 aprile 2019 (entro mezzanotte). L’iscrizione è gratuita.
Per l’iscrizione bisogna aver composto una narrazione – a tema libero – in una di queste quattro forme:
– un racconto in formato word, lungo al massimo 8.000 caratteri (spazi inclusi);
– un testo poetico in formato word, da contenere in una pagina di formato A4;
– una storia a fumetti in formato digitale PDF (non superiore ai 10 MB) lunga al massimo 12 pagine disegnata e illustrata con tecniche libere, presentata anche da più autori;
– una canzone di durata compresa fra i 3 e i 5 minuti, della quale presentare sia il testo scritto in formato word/PDF, sia la sola base musicale oppure la traccia completa in formato MP3 (128 kbit/s), composta anche da più autori.
L’elaborato va inviato (solo come allegato) a: editoria@regione.umbria.it

I dettagli del concorso: https://www.umbrialibri.com/storie-sottobanco-2019-ecco-il-regolamento/