La sbronza molesta gli costa una denuncia per atti osceni e l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale

ASSISI (Perugia) – L’abuso di alcol non è mai una gran cosa. E lo è ancor meno quando a furia di bere, bere e ancora bere si perde del tutto il lume della ragione. Lo capirà a sue spese il 34enne qualche sera fa, ad Assisi, ha pensato bene di spogliarsi e molestare i clienti di un locale del posto, frequentatissimo di giovani e giovanissimi.

Evidentemente alterato dall’alcol l’uomo, marocchino, irregolare in Italia e con precedenti di polizia, è stato intercettato da una pattuglia del commissariato locale che passava di lì e caricato in auto. E non contento della bravata, dopo essersi rifiutato di fornire le proprie generalità ai due agenti, si è messo pure a fare il diavolo a quattro: minacciando i poliziotti, aggredendoli e scagliandone uno a terra. Finalmente placata la furia, il 34enne è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.