Uomo di 37 anni si accascia alla stazione dei bus di piazza Partigiani. L’ombra della droga

PERUGIA – Lo hanno visto accasciarsi all’improvviso e morire nel giro di pochi minuti, alla stazione dei bus.

Dramma nel pomeriggio di lunedì in piazza Partigiani: la vittima è un uomo di 37 anni, di origini marocchine e da quanto si apprende residente nella zona di Todi. Sul posto immediato l’intervento di 118 e polizia, oltre al medico legale che non ha potuto che constatare la morte dell’uomo avvenuta a pochi metri dalla procura.
Dai primi accertamenti non risultano segni di violenza sul corpo dello straniero, dunque al momento una delle ipotesi privilegiate è quella di un malore probabilmente causato da un recente uso di droga. Nonostante, va sottolineato, non siano stati trovati elementi sul posto che rimandino direttamente a un consumo di stupefacenti. Soltanto l’autopsia a questo punto potrà chiarire definitivamente le cause di morte.