Pugno duro della Provincia: «Stretta collaborazione con le altre forze dell’ordine»

di Provincia di Perugia
(riceviamo e pubblichiamo)

PERUGIA – Su richiesta della consigliere delegata alla polizia provinciale, in accordo con il presidente della Provincia e il comandante della polizia provinciale, tenuto conto dei numerosi episodi di bocconi avvelenati rinvenuti nei Comuni della Provincia anche all’interno dei centri storici, parchi verdi e aree pubbliche, è stato deciso di controllare queste zone solitamente frequentate da cittadini e famiglie con i propri animali di affezione, aumentando i controlli della polizia provinciale a titolo di prevenzione in materia ambientale. I controlli saranno effettuati in stretta collaborazione con le forze dell’ordine.