Marini: «È la mia coscienza a darmi serenità»

UMBRIA –  «Mi sono riappropriata della mia vita quotidiana»: il giorno dopo le dimissioni da presidente della Regione, Catiuscia Marini ha deciso di trascorrerlo – racconta Ansa.it – nella sua casa di Todi.

Quello che emerge dalle parole dell’ormai ex governatrice è il ritratto di una donna provata ma ora tranquilla, già pronta a godersi quella «serenità che mi viene dalla mia coscienza». Una donna che oggi pomeriggio, ha deciso: «Infilerò la tuta da ginnastica e andrò a camminare, poi farò un salto dal parrucchiere e prima di cena incontrerò delle persone». La giornata di una donna qualunque, non certo di una governatrice.