Rsu 77, Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti umbre denunciano le criticità dell’impianto

FOLIGNO (Perugia) – «Non vediamo futuro per la Omc Trenitalia Foligno vista la mancanza di investimenti e di nuove assunzioni a fronte di numerosi prossimi pensionamenti». È quanto denunciano la Rsu 77 e le segreterie regionali umbre di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti che in proposito hanno convocato una conferenza stampa venerdì 12 aprile, alle 10, davanti ai cancelli delle Officine ex Ogr.

Interverranno Fabio Ciancabilla, responsabile ferrovieri della Fit-Cisl Umbria, Ivano Bruschi, responsabile ferrovieri della Filt-Cgil Umbria e Sergio Lombardi, segretario regionale della Uiltrasporti Umbria. «Illustreremo alla cittadinanza e all’opinione pubblica – anticipano le organizzazioni sindacali – le criticità attuali dell’impianto Omc e i motivi della vertenza che abbiamo aperto. Vista l’importanza della realtà produttiva coinvolta, infatti, il problema riguarda l’intero territorio».