I dettagli dell’intesa con l’associazione “Un Volo per Anna”

POLINO (Terni) – Favorire l’accessibilità ambientale e il conseguente superamento e abbattimento delle barriere architettoniche, sensoriali e percettive nelle strutture pubbliche e nei siti di interesse turistico e culturale. È questo l’obiettivo dell’accordo-quadro fra il Comune di Polino e la Onlus Un Volo per Anna dedicato al miglioramento delle fruibilità del territorio da parte dei disabili e delle persone svantaggiate.

L’intesa punta a valutare le condizioni di accessibilità di opere pubbliche e siti di interesse turistico al fine di migliorarne l’attrattività e intercettare opportunità di finanziamento a questo dedicate. L’accordo prevede studi ed elaborazioni tecniche di singoli casi per l’individuazione di soluzioni progettuali atte al superamento delle barriere e alla facilitazione delle condizioni di accesso ai luoghi di uso pubblico.

Gli esperti di Un Volo per Anna forniranno supporto al Comune nell’attività di reperimento delle risorse per la realizzazione degli interventi. Prevista anche un’attività di divulgazione dei risultati attraverso canali informativi tradizionali e via web, oltre ad eventuali attività di animazione culturale sui temi del turismo accessibile e del miglioramento dell’accessibilità. In collaborazione con il Comune si potranno organizzare eventi, seminari, tavoli di lavoro tematici all’interno di convegni o iniziative territoriali sul turismo o sulla rigenerazione urbana.