A Cagliari l’opportunità di fare diventare fonte di reddito un immobile non utilizzato o sfruttato male. Le formule per tutto l’anno

Redazionale sponsorizzato

CAGLIARI – Hai un immobile che non usi, una seconda casa che resta chiusa tutto l’anno? Hai un appartamento che non sfrutti e che invece potrebbe diventare, con più tempo ed esperienza, un fonte di reddito? Tu metti la casa e Rehab service srl mette il resto. Per assicurarti una redditività maggiore anche dell’immobile magari affittato a famiglie e studenti e che, invece, con la capacità di gestire una clientela diversa (per esempio, business), può far aumentare i guadagni.

È questo l’obiettivo di Rehab, società specializzata da anni nella gestione di strutture extraricettive, come affittacamere e case vacanze, che propone soluzioni personalizzate per aumentare il potenziale di un immobile. Come? O gestendo la struttura occupandosi di check in e check out, pulizie e rapporti con i clienti in cambio di una percentuale sulle prenotazioni, oppure prendendo direttamente in affitto dal proprietario l’appartamento e gestendo in toto l’attività ricettiva.

«Dalla scelta delle foto per aumentare l’appeal sui siti di prenotazione – spiegano da Rehab service srl -, all’aumento della visibilità sui motori di ricerca, fino agli interventi di arredo per migliorare l’ambiente della struttura, ci occupiamo di tutto. Ovviamente ogni abitazione o struttura ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità. Che noi valutiamo durante i primi incontri e su cui studiamo un progetto che ne aumenti la redditività».

Insomma, una consulenza e un’analisi di mercato determinanti per la migliore gestione della struttura, sia un appartamento, una villa o una casa vacanze. In centro o fuori città. Rehab, infatti, opera non solo l’estate ma tutto l’anno su Cagliari e provincia, fino a Villa Simius.

Per informazioni: 392.8682290 – 346.8435159