Braconi: «In cantiere anche altri progetti, mirati alla salute e al benessere dei cittadini»

CORCIANO(Perugia) – «La Giornata Ecologica è andata al di sopra delle aspettative, tanto che abbiamo avuto l’adesione di un numero maggiore di associazioni di quelle annunciate». A dirlo Andrea Braconi, assessore all’ambiente del Comune di Corciano, all’indomani dell’iniziativa che, domenica 31 marzo ha visto coinvolti tantissimi cittadini, bambini ed anche una nutrita rappresentanza delle componenti presenti in Consiglio Comunale, accomunati dall’interesse per l’ambiente e dalla volontà di tutelare il proprio luogo di residenza, liberandolo dai rifiuti.

«Una partecipazione così massiccia – spiega ancora Braconi – davvero non ce l’aspettavamo. La Protezione Civile L’Arcaes e la Croce Rossa hanno ampliato la compagine degli organismi coinvolti e, dato che era stata espressa la comune volontà di proseguire con iniziative di questo tipo, abbiamo già calendarizzato altre due Giornate Ecologiche che vedranno coinvolte, domenica 7 aprile, l’associazione Valmarino, nell’Area della Struttura Valmarino e, domenica 14 aprile, la Polisportiva Castelvieto e Convivium – nell’area impianti Castelvieto e Zona strada per Solomeo; insieme all’Aper 90 nell’area degli Impianti Sportivi Capocavallo».

La popolazione ha apprezzato ed in molti sui social istituzionali hanno lasciato commenti positivi ed un grazie per quanto l’amministrazione sta facendo e per la modalità attraverso la quale persegue i propri obiettivi. «La tematica ambientale è così ampia – prosegue l’assessore – che abbiamo in animo di attuare altre progettualità, come l’implementazione della sentieristica a Monte Malbe. Proposte, al momento al vaglio, ma sempre mirate alla salute ed al benessere della comunità. Grazie a tutti coloro che hanno creduto nella Giornata Ecologica – conclude – ed anche ai bambini che, con il loro impegno e la loro curiosità, fanno davvero sperare in un mondo migliore».