Sconfitta indolore con Milano ma il primo posto era assicurato da una settimana. Ora i quarti di finale al PalaBarton. Le foto

PERUGIA – Dopo una lunga serie di vittoria e il primo posto in regular season già assicurato da una settimana, si ferma a Busto Arsizio la striscia positiva della Sir Safety Conad Perugia che cade al tie break al PalaYamamay contro i padroni di casa della Revivre Axopower Milano.

Sconfitta decisamente indolore per i Block Devils che, già sicuri del primo posto da sette giorni, giocano comunque un buon match, calando un po’ nella parte conclusiva al cospetto della formazione di coach Giani, le cui maggiori motivazioni di classifica, unite alle qualità importanti dei meneghini, alla lunga hanno fatto la differenza.
Ma Lorenzo Bernardi può essere soddisfatto comunque della prova offerta dai suoi ragazzi che hanno onorato fino in fondo la Superlega e dimostrato di essere pronti a giocarsi tutte le proprie carte nei playoff. Playoff che vedranno Perugia affrontare nei quarti di finale il Vero Volley Monza di coach Soli scivolato, in virtù dei risultati maturati in questa ultima giornata di regular season, in ottava posizione.

Tornando al match di domenica sera, i bianconeri non sono riusciti a capitalizzare due volte il vantaggio di un set. Leon con 21 palloni vincenti (5 ace) è stato il miglior realizzatore dei suoi, Lanza (17 palloni vincenti con il 72% in attacco, 3 ace ed un muro) e Podrascanin (13 punti con l’82% in primo tempo) certamente tra i migliori nella metà campo perugina.
Si chiude dunque la regular season, l’attenzione si sposta ora sui playoff scudetto. Si parte nel prossimo fine settimana con gara 1 dei quarti di finale al PalaBarton contro Monza. Comincia la fase più delicata e certamente decisiva della stagione. E Perugia ha dimostrato di essere pronta.

Il tabellino

XOPOWER MILANO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-2

Parziali: 16-25, 25-22, 18-25, 25-19, 15-10

REVIVRE AXOPOWER MILANO: Sbertoli 2, AbdelAziz 9, Bossi 11, Kozamernik 9, Cebulj 12, Clevenot 17, Pesaresi (libero), Hirsch 2, Izzo, Basic. N.e.: Hoffer (libero), Gironi, Innocenzi, Piano. All. Giani, vice all. De Cecco.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 12, Podrascanin 13, Ricci 3, Leon 21, Lanza 17, Colaci (libero), Hoogendoorn 1, Seif, Galassi 1, Hoag, Della Lunga, Berger 1. N.e.: Piccinelli (libero). All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Luca Sobrero – Alessandro Tanasi

LE CIFRE – MILANO: 15 b.s., 9 ace, 39% ric. pos., 17% ric. prf., 54% att., 7 muri. PERUGIA: 25 b.s., 12 ace, 31% ric. pos., 11% ric. prf., 60% att., 6 muri.