Perugia, previste due sessioni per la manifestazione di interesse per corsi come Farmacia, Ctf o Biotecnologie. Come partecipare

PERUGIA – L’Università degli studi di Perugia, per l’anno accademico 2019/2020, ha previsto l’accesso programmato locale per i seguenti corsi di studio: Farmacia; Chimica e Tecnologia farmaceutiche; Scienze Biologiche; Biotecnologie; Scienze motorie e Sportive; Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche; Valutazione del funzionamento individuale in psicologia clinica e della salute.

Come spiega una nota dell’ateneo perugino, dal 4 marzo 2019 è possibile manifestare l’interesse all’immatricolazione entro i termini previsti e la prova selettiva si svolgerà soltanto se le richieste di immatricolazione superino il numero dei posti disponibili.
Sono previste due sessioni per manifestare interesse all’immatricolazione, una primaverile (entro le ore 13 del 18 aprile 2019) a cui possono partecipare anche coloro che sono in procinto di conseguire il diploma di scuola secondaria superiore nell’a.s.2018/2019 e una estiva (entro le ore 13 del 23 agosto 2019), a ciascuna delle quali è stato riservato un contingente di posti. Su youtube è disponibile un tutorial https://youtu.be/rSNwdCmhoSg che illustra le modalità della procedura.
Per la sessione primaverile, in considerazione della concomitanza con la preparazione agli esami di Stato, l’eventuale prova selettiva potrà essere sostenuta, oltre che nella sede di Perugia, anche a Milano e Bari.
Gli eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile saranno riproposti in quella estiva; inoltre, coloro che non avranno ottenuto un posto nella sessione primaverile possono ripresentare la manifestazione di interesse in quella estiva.

La tabella dell'Università di Perugia su scadenze, prove e posti
La tabella dell’Università di Perugia su scadenze, prove e posti