L’operazione dei carabinieri a San Sisto

PERUGIA – I suoi clienti potevano contare su un’offerta abbastanza varia: eroina, cocaina e marijuana, ma grazie alla predisposizione di mirati servizi e all’azione di contrasto dei carabinieri alle fiorenti attività di spaccio di sostanze stupefacenti, è finito in manette.

I militari del Comando Stazione di Castel del Piano hanno infatti arrestato, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino tunisino, poco più che ventenne, domiciliato a Perugia, già noto alle alle forze dell’ordine. L’operazione è scaturita a seguito di un controllo a San Sisto, dove i carabinieri hanno notato un gruppo di giovani che, con atteggiamento guardingo, gravitavano nell’area in cui si intratteneva il giovane arrestato. Il sospetto dei carabinieri si è rivelato fondato: dalla perquisizione personale e della sua abitazione, sono state rinvenute 8 dosi di eroina (del peso complessivo di 5 grammi circa), 13 dosi di cocaina (circa 6 grammi) e una dose di marijuana da circa 11 grammi. Tutte già perfettamente confezionate e pronte per la vendita al dettaglio. Trovati anche mille euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività: il tutto è stato sottoposto a sequestro.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato portato a Capanne, a disposizione dell’autorità giudiziaria.