Il singolare ritrovamento di una coppia nei boschi di Monte Malbe: 1400 euro di droga confezionata e pronta per essere spacciata

PERUGIA – Un barattolo pieno zeppo di cocaina. Venti dosi «accuratamente confezionate con cellophane termosaldato e pronte per lo spaccio», riferisce la polizia: a trovarle, questa mattina, una coppia di perugini uscita di casa per cercare asparagi, che in strada Cerrutti, nei boschi di Montemalbe, è invece incappata in quello che evidentemente era il singolare nascondiglio di uno spacciatore della zona.

Il barattolo con la droga, 16 grammi, era seminascosto nel terreno di un anfratto ai piedi di un albero. Immediata, al ritrovamento, la chiamata al 113. Che raggiunta la coppia ha sequestrato, pesato e sottoposto ad analisi la coca. «Di buona qualità», secondo la Scientifica. Tanto da poter fruttare anche 1400 euro se venduta al dettaglio: un duro colpo per il pusher, sulle cui tracce si muovono ora gli investigatori della questura.