Celebrate giovedì mattina nella chiesa di Olmo le esequie dell’81enne, conosciuto e ben voluto dal tutti nel quartiere

PERUGIA – Si sono celebrati questa mattina i funerali di Emanuele Cecconi, l’uomo scomparso dalla sua casa di Olmo, ritrovato cadavere dopo settimane di estenuanti ricerche nelle campagne di Ficulle, in fondo a una scarpata.

Alla funzione, nella chiesa del suo quartiere, erano presenti anche rappresentanze del Sasu (Soccorso alpino e speleologico dell’Umbria) e della Protezione civile, che insieme a vigili del fuoco e forze dell’ordine hanno cercato l’81enne battendo palmo a palmo il territorio nel Perugino e nel Ternano, fino alla drammatica scoperta del corpo. Proprio a loro, Sasu e Prociv, i familiari dell’uomo, nelle ore precedenti alle esequie, avevano chiesto di effettuare donazioni in segno di riconoscenza per l’impegno dimostrato nelle ricerche.

Ai figli e agli altri parenti di Emanuele – conosciuto e ben voluto da tutti nel quartiere – vanno tutto l’affetto e la vicinanza di cui è capace questa redazione.