Nuovo bando periferie, c’è l’ok della giunta

di Comune di Perugia
(riceviamo e pubblichiamo)

PERUGIA – Approvata dalla Giunta comunale, su proposta dell’assessore Michele Fioroni, la delibera che autorizza il Sindaco Romizi a firmare la nuova convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri per il progetto di riqualificazione “Sicurezza e sviluppo per Fontivegge e Bellocchio”, che modifica quella siglata nel gennaio 2018.
L’aggiornamento si è reso necessario alla luce della legge di bilancio 2019 che prevede il rimborso delle spese effettivamente sostenute e certificate dagli enti beneficiari in base al cronoprogramma, mentre non è più prevista la possibilità che l’ente beneficiario utilizzi le economie di spesa prodotte nel corso degli interventi.
Come si ricorderà, il Comune di Perugia aveva partecipato al bando emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con una serie di progetti di intervento, finalizzati alla riqualificazione delle aree di Fontivegge e Bellocchio, per oltre 36 milioni di euro, di cui più di 16 coperti proprio dal “bando periferie”. Nel gennaio 2018, era stata siglata la convenzione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comune di Perugia per la gestione del finanziamento, la cui efficacia, però, nell’agosto dello stesso anno, era stata differita al 2020 dal cd decreto Milleproroghe. Con la legge di bilancio 2019 del dicembre scorso è stata nuovamente ristabilita la validità già da quest’anno delle convenzioni già in essere –tra cui anche quella per Perugia-, seppur con le limitazioni sopra indicate.
La nuova convenzione sarà inviata a Roma entro il 6 marzo prossimo.