Venerdì il taglio del nastro. Il trasloco a causa dei danni provocati dal sisma alla vecchia struttura

FOLIGNO (Perugia) – Taglio del nastro, venerdì 29 marzo alle ore 10.30, per la nuova sede direzionale di Foligno dell’azienda Usl Umbria 2 che ospiterà gli uffici tecnici ed amministrativi.

Si torna alla normalità dopo gli eventi sismici e la conseguente inagibilità della struttura di piazza Giacomini che ha comportato il trasferimento temporaneo del personale tecnico-amministrativo nel presidio ospedaliero “San Giovanni Battista”. I nuovi locali sono ubicati nell’immobile “Le Scale” di Porta Romana, in via Luigi Chiavellati, in un’area urbana centrale e strategica. I servizi aziendali trasferiti ed accorpati nella nuova sede, che ha una superficie totale lorda di circa 2mila metri quadri più parti accessorie, oltre a quindici posti auto ad uso esclusivo sono i seguenti:

Ufficio di Piano, Pianificazione strategica, Area Controllo di Gestione, Area Cup Manager, Contabilità – Economico Finanziario, Acquisizione Beni e Servizi, Ufficio protocollo/Ufficio Segreteria, Ufficio Relazioni Sindacali e Politiche del Personale, Servizio Patrimonio, Affari Legali, Sitro, Prevenzione e Protezione, Qualità e Accreditamento, Comunicazione e Relazioni esterne, Servizio Manutenzioni e Servizio Formazione (strettamente alla parte direzionale ed amministrativa), oltre agli uffici dei Direttori, con una movimentazione di oltre cento dipendenti.

Alla giornata di inaugurazione interverranno, tra gli altri, il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Imolo Fiaschini, il sindaco di Foligno Nando Mismetti, l’assessore regionale alla Salute, Coesione Sociale e Welfare Luca Berberini, il direttore amministrativo dell’azienda sanitaria Enrico Martelli e il direttore sanitario Pietro Manzi.