La lettera aperta delle sigle di categoria: «Fondamentale la presenza di tutti gli eletti, siamo a uno snodo cruciale»

PERUGIA – «Spettabile onorevole, come saprà la vicenda della J.P. Industries è ormai arrivata ad uno snodo cruciale»: inizia così la lettera che i sindacati Fim, Fiom e Uilm della provincia di Perugia hanno inviato a tutti i parlamentari eletti in Umbria con una richiesta di incontro per il giorno 15 marzo.

«Come sindacato temiamo che il tempo rimasto per non veder cadere nel vuoto tutti gli sforzi fatti negli anni, dai lavoratori in primis, per un insediamento industriale nei territori coinvolti sia ormai alla fine», scrivono i sindacati, che sottolineano «l’importanza della presenza di tutti gli eletti umbri all’incontro» per costruire «una strategia politica», volta a«superare le problematiche che ad oggi si frappongono alla rinascita dell’ormai ultima azienda importante nel territorio della fascia appenninica».