Denunciato il presidente

CORCIANO (Perugia) – C’era il dj, c’era la musica, c’erano tanti giovani a ballare ritmi latino americani: tutto molto bello, peccato che non si poteva fare. Peccato fosse tutto abusivo.
Lo hanno stabilito gli investigatori della divisione polizia amministrativa sociale e dell’immigrazione della questura, assieme ai colleghi della squadra volante, nel corso di controlli scattati nei locali in occasione della Festa della donna.

«Attraverso il lavoro degli agenti, protrattosi sino alle prime ore della mattinata del giorno successivo, è stato possibile accertare una chiara conduzione abusiva di attività legate al pubblico spettacolo, che non si limitavano alla sola somministrazione di bevande e alimenti» fanno sapere dalla questura. Nel locale, il cui accesso avrebbe dovuto essere consentito solo ai soci, i poliziotti hanno trovato 150 clienti quasi tutti senza tessera.

Sono stati fatti tutti uscire dal circolo, che è stato posto sotto sequestro. Contestualmente il presidente è stato denunciato per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo.