Altrascuola – Rete degli studenti medi Umbria aderisce all’invito per il 15 marzo di Greta Thunberg, proposta al Nobel per la pace per il suo impegno. Da dove parte il corteo. IL VIDEO di Fridays for Future

di Altrascuola – Rete degli Studenti Medi Umbria
(riceviamo e pubblichiamo)

TERNI – Domani anche Terni risponde alla chiamata della sedicenne svedese Greta Thunberg, che ormai da mesi, ha deciso di manifestare ogni venerdì di fronte al parlamento svedese contro l’indifferenza dei governi rispetto al problema del cambiamento climatico.

Nasce così lo Sciopero Mondiale per il Futuro: nella nostra città avrà luogo un corteo a partire da Largo Don Minzoni alle 9.00. Nonostante sia ormai evidente in tutto il pianeta la gravità della situazione climatica e ambientale, i governi di tutto il mondo non hanno ancora dato una risposta concreta tramite politiche di sviluppo in linea con gli impegni presi, a partire dall’accordo di Parigi: il futuro di noi giovani non può più attendere.
Terni è una città molto inquinata, come dimostra la quantità di tumori in giovane età “sistematicamente in eccesso rispetto all’atteso” rilevata dallo studio Sentieri del 2015: noi studenti dobbiamo interessarci in prima persona alle tematiche ambientali, che dovrebbero essere in cima alla lista delle priorità di governi e cittadini di tutto il mondo. Come studenti e cittadini, sia ternani che del mondo, riteniamo che il primo passo per il cambiamento vada fatto sul territorio; per questo la manifestazione diventerà un’occasione per sensibilizzare riguardo le tante forme di inquinamento che affliggono la nostra città.

La coscienza ambientale può ripartire solo da chi in questo pianeta ci dovrà vivere più a lungo: noi studenti dobbiamo mandare un forte segnale alle istituzioni, perché questo non è il futuro che vogliamo!

Il video di Friday for Future: