Il bando del Gal Valle umbra e Sibillini. Occhio però: scadenza il 31 maggio

UMBRIA – Il Gal Valle Umbra e Sibillini ha pubblicato nei giorni scorsi il bando “Sostegno allo sviluppo delle imprese extra-agricole dei settori: artigianato, commercio, turismo e servizi”.

Il bando prevede finanziamenti per la creazione e il potenziamento di imprese in grado di sviluppare nuove attività e occupazione nei seguenti settori: turismo rurale e servizi connessi, creazione o riqualificazione di esercizi commerciali favorendo la specializzazione per i prodotti alimentari o artigianali tipici, artigianato volto al recupero delle attività e dei prodotti della tradizione rurale locale, attività connesse a servizi collettivi.

La dotazione finanziaria del bando è di 1.410.000 euro con un cofinanziamento privato di 463mila. La scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata al prossimo 31 maggio. Nei prossimi giorni il Gal Valle Umbra e Sibillini informerà dettagliatamente gli interessati in appositi incontri. Il primo, organizzato dal Comune di Spoleto, si terrà nella città del Festival martedì 26 marzo alle 15.30 nella Sala conferenze di Palazzo Mauri; per mercoledì 27 marzo, dalle 14, è in programma un altro incontro informativo a Foligno nella sede della Confcommercio in Via Piermarini, 24; per giovedì 4 aprile, infine, è previsto un ulteriore incontro a Norcia, dalle 14, presso il Ristorante Nemo in Piazzale Melvin Jones, 3 anch’esso organizzato in collaborazione con Confcommercio.